giovedì 10 gennaio 2013

Verso la domenica del Battesimo del Signore (venerdì 11 gennaio)

VENERDI’ 11 gennaio

Trova il momento e il luogo giusto per LEGGERE il contributo dei Padri della Chiesa sul Vangelo di domenica prossima.
Inizia e concludi con le preghiere che trovi a p.2

Il Mistero del battesimo di Gesù
Ma allora, obiettano, come poté essere battezzato e ricevere lo Spirito?
Noi rispondiamo che egli non aveva bisogno del santo battesimo, era completamente puro e senza macchia e il santo dei santi. Egli non aveva bisogno dello Spirito, perché lo Spirito che procede da Dio Padre è da lui e uguale a lui nella sostanza.
Ora, infine, dobbiamo spiegare il piano della salvezza di Dio: Dio, nel suo amore per l’umanità, ci ha fornito una via di salvezza e di vita; credendo in Padre, Figlio e Spirito Santo e rendendo la nostra confessione davanti a molti testimoni, laviamo via la sporcizia del peccato, La comunicazione dello Spirito Santo ci ha arricchito, ci ha reso partecipi della natura divina e ha ottenuto per noi la grazia dell’adozione a figli di Dio. Era dunque necessario che il Verbo del Padre diventasse per noi il modello e la via per ogni buona opera quando si è umiliato fino ad annientarsi e si è degnato di assumere la nostra somiglianza. Ne consegue perciò che chi è primo in tutto deve dare l’esempio anche in questo; cominci egli stesso l’opera perché noi possiamo apprendere la potenza del santo battesimo e imparare quanto possiamo guadagnare accostandoci a una grazia così grande. Essendo stato battezzato, egli prega che tu, mio caro, possa imparare che l’incessante preghiera è quello che più si addice a coloro che una volta sono stati ritenuti degni del santo battesimo.
Cirillo di Alessandria, Commento a Luca, omelia 11

Nessun commento:

Posta un commento